Sentenza n. 47803 del 28 novembre 2008 – depositata il 23 dicembre 2008 (Sezioni Unite Penali, Presidente E. Fazzioli, Relatore G. Conti).

PROCEDIMENTI SPECIALI – PATTEGGIAMENTO NEL CORSO DELLE INDAGINI PRELIMINARI – COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE – AMMISSIBILITA’ – ESCLUSIONE
Le Sezioni Unite hanno affermato che, nell’udienza fissata ai sensi dell’art. 447 cod. proc. pen. per decidere sulla richiesta di patteggiamento presentata nel corso delle indagini preliminari, non è ammissibile la costituzione di parte civile e che, analogamente, tale costituzione non è ammissibile nemmeno quando il procedimento speciale venga instaurato, ai sensi dell’art. 464 cod. proc. pen., con l’opposizione al decreto penale di condanna ovvero, ai sensi degli artt. 446 e 458 cod. proc. pen., a seguito della notifica del decreto di giudizio immediato.
Con la stessa sentenza le Sezioni Unite hanno altresì precisato che il ricorso per cassazione sottoscritto dal difensore non iscritto nell’albo speciale della Corte di cassazione deve ritenersi proposto personalmente dall’imputato qualora, in calce al medesimo, sia presente l’atto di nomina del difensore sottoscritto dallo stesso imputato.