Corte di cassazione – Ordinanza 2 agosto 2019 n. 35436